La raccolta delle olive

olive nel parco dune costiere masseria salamina

Spesso i nostri ospiti ci chiedono come avvenga la raccolta delle olive.

Al riguardo bisogna distinguere in base al tipo di olivo da raccogliere ed al periodo dell’anno.

Infatti la tecnica di raccolta varia a seconda che si raccolgano olive da ulivi secolari o da ulivi giovani e se questa avvenga ad invaiatura anticipata.

I giovani ulivi si possono “scuotere” con un macchinario chiamato scuotitore applicando sul terreno delle reti. Mentre i secolari necessitano di una raccolta dalla chioma, in modo da evitare qualsivoglia danneggiamento della pianta

La raccolta con scuotitore

Nel video potete vedere come una volta attivato lo scuotitore una pioggia di olive cade sulle reti.

Fatto ciò diventa fondamentale molire il prima possibile le olive.

Come potrete vedere la maggior parte delle olive è verde, ciò per garantire che non vi sia fermentazione o maturazione eccessiva, assicurando un fruttato verde ed un buon piccante ed amaro.

Gli uliveti secolari richiedono invece molta più cura ed una tecnica più complessa ed anche più esosa.

La raccolta avviene con cestelli ed abbacchiatori.

I cestelli sono degli elevatori che permettono all’operatore di arrivare sulla chioma dell’ulivo secolare senza l’utilizzo di scale, garantendo così maggiore sicurezza per le operazioni di raccolta.

La raccolta avviene per mezzo dell’abbacchiatore, sostanzialmente un grosso pettine che oscilla per mezzo di una pompa idraulica. I secolari vengono quindi “pettinati” simulando la raccolta manuale

Uliveto biologico nel Parco delle dune Costiere

uliveto biologico della masseria salamina

Ti Piace? Condividilo!

Leave Comment

tre + tredici =

Scroll Up